Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

Logo Repubblica Italiana
Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Gold standard-Matrice. Costruzione e validazione di algoritmi di definizione del caso prevalente per identificazione di pazienti con patologie complesse o con patologie croniche

Ricerca corrente 2013

Area di riferimento: Organizzazione dei servizi sanitari

Responsabile scientifico: Mariadonata Bellentani

Capofila: AGENAS

Unità di ricerca:

  • ARS Toscana
  • Dipartimento di epidemiologia del Lazio
  • Altre Regioni coinvolte: Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia

Abstract

La ricerca rappresenta l’evoluzione del precedente progetto Matrice”, realizzato nell’ambito del Programma Mattoni del SSN, che aveva reso disponibile un sistema sperimentale automatizzato per osservare la gestione delle malattie croniche e complesse con modalità e indicatori comuni ai diversi sistemi sanitari regionali (il progetto si era svolto in collaborazione con il Ministero della Salute, le Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Toscana, Veneto e Provincia Autonoma di Bolzano, e alcuni partner scientifici - CNR, SIMG, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università di Rotterdam).

Obiettivi

La ricerca ha previsto la selezione e la validazione di algoritmi di definizione del caso prevalente di Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) per definire la coorte di pazienti affetti da tale patologia, e l’identificazione dei relativi percorsi assistenziali per il loro monitoraggio. La corretta gestione del malato di BPCO implica l’integrazione tra il ricovero ospedaliero e i percorsi assistenziali presenti sul territorio. La sfida che questo progetto ha inteso cogliere è stata quella di creare algoritmi e set di indicatori validati tali da offrire una misura di qualità riferita sia agli ambiti territoriali con i loro distinti contatti di cura, sia ai ricoveri ospedalieri come parti integranti del percorso diagnostico-terapeutico assistenziale nella sua globalità.

Il progetto Matrice-BPCO ha portato, infatti, al consolidamento di diversi metodi di calcolo per le prevalenze di questa patologia (algoritmi di definizione del caso prevalente di BPCO) e all’identificazione dei relativi percorsi assistenziali per una loro successiva integrazione nel sistema MATRICE, in modo da produrre la lettura della prevalenza e dei percorsi assistenziali di pazienti affetti da BPCO partendo dall’integrazione dei dati già presenti nei flussi sanitari nazionali. La prospettiva di allargare il sistema MATRICE alla lettura delle patologie croniche dell’apparato respiratorio e di estendere il sistema MATRICE anche ad una percentuale rilevante di comorbilità è stato reso possibile grazie al coinvolgimento di quattro Regioni: Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia e Toscana.

Atti del convegno AGENAS (LINK) dal titolo “Assistenza primaria: monitoraggio della qualità e valutazione d’impatto nei progetti AGENAS MATRICE - MEDINA – LUNA”, che si è svolto il giorno 11 maggio 2015 a Roma, presso la Sala delle Conferenze, ex ENPAM, via Torino 38

Stato della ricerca: Concluso

Letto 1181 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Luglio 2016 13:04